Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

La riforma scolastica di Ken Robinson

Immagine
KEN ROBINSON
Inglese di Liverpool (1950), è un ex professore di educazione artistica presso la University of Warwick. È considerato uno dei maggiori esperti in campo educativo e lavora con le principali strutture mondiali specializzate nello sviluppo della creatività. Ha scritto parecchi libri fra cui Out of Our Minds: Learning to be Creative, suo maggiore successo. Nel 2003 ha ricevuto il titolo di cavaliere dalla regina Elisabetta II per i suoi contributi al mondo dell'arte. Vive a Los Angeles con la moglie e due figli.
Febbraio 09, The Guardian
NEL SUO LIBRO THE ELEMENT SOSTIENE CHE IL NOSTRO APPROCCIO ALL'INSEGNAMENTO È SBAGLIATO.
L'attuale sistema scolastico soffoca, infatti, la creatività dei ragazzi, mentre dovremmo cominciare a dare spazio al cosiddetto “pensiero creativo”. Come diceva Picasso, tutti i bambini nascono artisti, poi, però, la loro creatività e la loro immaginazione vengono meno, a causa degli insegnamenti ricevuti.
QUAL È IL VERO PROBLEMA?
Non vie…

I 50 milioni di anni del girasole

Immagine
IL GIRASOLE? HA 50 MILIONI DI ANNI
L'hanno scoperto degli studiosi dell'Argentinian Museum of National Sciences in Buenos Aires. Gli esperti hanno utilizzato la biologia molecolare per risalire alle origini delle Asteracee, la famiglia di appartenenza del girasole (ma anche delle comuni margherite e del caratteristico soffione). Fondamentale anche il ritrovamento di un fossile in Sudamerica riportante le caratteristiche botaniche salienti del raggruppamento tassonomico. Dalle analisi svolte le Asteracee avrebbero iniziato il loro cammino evolutivo 50 milioni di anni fa, in pieno Eocene.

BIODIVERSITA'AMAZZONICA
Una specie ogni tre giorni. Con questa media vengono scoperti nuovi animali e piante in Amazzonia secondo uno studio condotto dal WWF. Nell'ultimo reportage effettuato dall'ente ambientalista, risultano classificati 637 tipi di nuove piante, 257 pesci, 216 anfibi, 55 rettili, e 39 mammiferi. Fra questi anche specie straordinarie come il delfino rosa boliviano e …

Pronta al decollo la prima macchina volante

Immagine
Le code in macchina? In futuro saranno solo un ricordo. Lo dice l’olandese John Bakker, titolare della Spark design. Bakker ha inventato un mezzo che consentirà di viaggiare sia in strada che in aria. Si chiama Palv (da Personal air and land vehicle, veicolo personale aereo–terrestre), ed è una specie di incrocio tra una automobile, una moto, e un mini elicottero. Il primo prototipo ha già visto la luce in questi mesi: il suo costo si aggira intorno ai 10 milioni di euro. A terra il Palv ha un’autonomia di 600 chilometri e i suoi consumi si aggirano intorno ai trenta chilometri al litro, immaginando di mantenere una velocità media di 100 chilometri orari. Azionando un semplice pulsante è possibile alzarsi in volo, senza superare i 1.500 metri di quota, e viaggiando alla velocità massima di 195 km/h, nonostante il peso di 550 chilogrammi. Cinquanta sono i metri di rincorsa necessari per decollare, mentre ne sono sufficienti appena cinque per atterrare. Per info: http://www.pal-v.com/

La (vera) storia della cintura di castità

Immagine
Si è soliti pensare alla cintura di castità come allo stratagemma utilizzato da mariti gelosi, per non consentire alla propria consorte di vivere esperienze extraconiugali. In realtà, le analisi compiute sulla cintura di castità conservata presso il Museo di Palazzo Ducale a Venezia, rivelano che la sua finalità era un'altra: proteggere le donne dagli assalti nemici e non far sì che venissero stuprate, causando la nascita di figli indesiderati. In pratica la cintura di castità era una specie di mini armatura, concettualmente riconducibile a quella tradizionale indossata dai mariti durante i combattimenti. Come si è arrivati a queste conclusioni? Valutando le caratteristiche del lucchetto romano, col quale venivano “saldate” le varie parti dell'oggetto; verificando che la cintura di castità era in grado di proteggere solo l'organo vaginale; considerando, infine, che non sarebbe stato possibile indossarla per troppo tempo se non correndo il rischio di ammalarsi seriamente. N…

Il rene artificiale di Shuvo Roy

Immagine
Lo scopo è mandare in pensione la dialisi, l'unica terapia (con il trapianto) in grado di curare efficacemente l'insufficienza renale, male di cui soffrono milioni di persone. Gli scienziati dell'University of California, grazie ai progressi nanotecnologici, hanno, infatti, creato un'apparecchiatura, grande come una tazzina del caffè, capace di compiere lo stesso lavoro effettuato dai macchinari per la dialisi tradizionale. Verrebbe impiantata nell'organismo malato, e consentirebbe di assolvere le funzioni normalmente esplicate dai reni: filtrare tossine, regolare la pressione sanguigna, produrre vitamina D. Non sono previste, però, pompe, né batterie per il suo funzionamento, e rispetto al classico trapianto di organo, non si avrebbero problemi di rigetto. Peraltro il marchingegno hitech avrebbe un'autonomia di decenni. I test sono stati compiuti per ora solo sui topi, ma presto si spera di poter agire anche sull'uomo. Shuvo Roy, che ha condotto le ricerc…

Harry Potter, l'ultima sfida di Jairam Ramesh

Immagine
JAIRAM RAMESH è ministro dell'Ambiente indiano dal 2009 e membro del National Advisory Council. Nato nel 1954 a Chikmagalur, ha iniziato la carriera come assistente dell'economista Lovraj Kumar al Bureau of Industrial Costs and Prices. Ha lavorato anche come editorialista per Times of India, India Today, e The Telegraph. È sposato con K. R. Jayashree dal 1981.
Luglio 09, hindu.com
«PENSARE A LIVELLO LOCALE, AGIRE LOCALMENTE». È IN QUESTA DIREZIONE CHE INTENDE MUOVERSI PER SALVAGUARDARE L'AMBIENTE?
Certamente. L'India ha già iniziato a sentire gli effetti dei cambiamenti climatici. È giunto il momento di smettere di guardare al surriscaldamento globale come a una questione internazionale. Va osservata la situazione locale, prendendo atto delle risorse idriche, di quelle agricole, e del consumo di energia di ogni singolo Paese.
Settembre 10, greenreport.it
HA RECENTEMENTE TRACCIATO UN QUADRO PESSIMISTICO DEL VERTICE ONU SUL CAMBIAMENTO CLIMATICO CHE SI TERRA' A CA…